“La decisione del Giudice di Torino in merito alla scarcerazione degli antagonisti, protagonisti degli incidenti che hanno visto quella città devastata nei giorni scorsi ci lascia con l’amaro in bocca”

0
41

Questo è quanto dichiara il Segretario Generale di U.I.L. Sicurezza Antonio Lanzilli.
“Arrestati con accuse gravissime quali devastazione, trasporto e lancio di oggetti esplodenti e
blocco stradale. Sono stati scarcerati dal Giudice con l’unico obbligo della firma presso gli Uffici
di Polizia. Credo sia ora, prosegue Lanzilli, che la politica si faccia carico del problema, riformando le
norme ed inasprendo le pene per chi commette reati tipo quelli contestati agli antagonisti.
Il senso di impunità, conclude Lanzilli, che emerge da questa vicenda va a vanificare il lavoro
quotidiano degli operatori delle Forze dell’Ordine.